Puoi usare l’olio di albero del té per un’Infezione da Lievito?

Image result for infezione da lievito

    1. Fuziona?

L’olio di albero del té è un olio essenziale con proprietà antimicotiche ed antibatteriche. È stato usato per Centinaia di anni per aiutare a combattere le infezioni cutanee e per curare le ferite.

Alcune donne usano supposte vaginali con olio di albero del té come alternativa alle medicine da banco (OTC) contro le infezioni da lievito.

La maggior parte degli studi in questo settore sono stati fatti su tipi di infezioni isolate in laboratorio o su animali. Detto questo, questo trattamento è promettente per gli umani, specialmente nel trattamento di infezioni da lieviti resistenti ai farmaci.

Continua a leggere per saperne di più su come funziona l’olio di albero del té, come usare una supposta OTC o fatta in casa, i potenziali effetti collaterali, ed altro.

    1. Cosa dice la ricerca

I ricercatori in uno studio del 2003 hanno esaminato l’olio di albero del té come trattamento per le comuni infezioni da lievito del ceppo Candida albicans, tra cui 14 derivati resistenti ai farmaci. Durante i test in laboratorio, hanno scoperto che l’olio era efficace contro tutti i tipi.

Un test successivo sui ratti ha confermato questi risultati. L’olio ha eliminato le infezioni resistenti ai farmaci nei ratti dopo tre settimane di trattamento. I ratti non trattati o quelli trattati con comuni farmaci per le infezioni da lieviti erano rimasti infetti al termine dello studio.

Ricerche più recenti Fonte affidabile hanno prodotto risultati più misti. L’olio di albero del té potrebbe essere efficace contro certi ceppi, in certe concentrazioni, o in combinazione con medicinali convenzionali.

I ricercatori Fonte affidabile ritengono che debba essere fatto più lavoro sui soggetti in vita prima di consigliare su larga scala questo trattamento.

    1. Come usare le supposte con olio di albero del té

Prima di provare le supposte con olio di albero del té, è bene prendere un appuntamento con il tuo dottore per una diagnosi. Ti potrà anche guidare sull’utilizzo delle supposte e di altri rimedi.

Le supposte prefabbricate si possono trovare al banco nella maggior parte delle farmacie o tramite rivenditori online come Amazon.com.

Le marche più popolari sono:

Puoi anche farti le tue supposte. Assicurati di usare strumenti di mixaggio e contenitori sterili e scegli oli puri. Gli ingredienti aggiuntivi possono incrementare il rischio di effetti collaterali.

Il popolare blog MotherWise spiega che puoi fare una supposta combinando una goccia di olio di albero del té puro, tre gocce di  olio di lavanda puro, e due  cucchiai di olio organico di cocco non raffinato.

Versa la miscela in uno stampo prima di congelarla. Se non hai uno stampo a portata di mano, puoi usare un applicatore per il trattamento delle infezioni da lieviti. Puoi anche creartelo piegando un foglio di alluminio per formare una specie di canoa lunga 2,5 centimetri.

La dose media è di una supposta al giorno. Dovresti inserire una nuova supposta ogni giorno per massimo sei giorni.

Per inserire la tua supposta:

  1. Lavati le mani con acqua e sapone.
  2. Tira le strisce di plastica nera in fondo alla supposta per toglierla dalla confezione. Alternativamente, rimuovi la tua supposta fatta in casa dal freezer.
  3. Inserisci una supposta nella vagina usando il tuo dito o un applicatore, più o meno come metteresti un tampone.
  4. Ripeti il processo ogni giorno per sei giorni.

Inserisci la tua supposta alla stessa ora ogni giorno. Prima di andare a dormire potrebbe essere perfetto per i tuoi programmi.

Altri suggerimenti:

  • Potresti vedere miglioramenti nei tuoi sintomi in una giornata. Dovresti comunque completare il ciclo di medicazione per assicurarti che l’infezione non ritorni.
  • In casi gravi, i trattamenti presi al negozio possono essere usati due volte al giorno fino a  12 giorni.
  • Indossare collant o imbottiture può aiutarti a gestire ogni fuoriuscita eccessiva dalla supposta.
  • Potresti aver bisogno di usare un anticoncezionale mentre usi supposte all’olio. L’olio può indebolire i profilattici o la spirale.
  • Se i tuoi sintomi non migliorano entro una settimana, contatta il tuo medico.
    1. Può aiutare fare i lavaggi con olio di albero del té?

Alcune donne considerano anche i lavaggi — pulire la vagina — con olio di albero del té ed acqua. Comunque, molti medici mettono in guardia su questa pratica.

I lavaggi possono sconvolgere l’equilibrio naturale della tua vagina e portare ad ulteriori infezioni. I lavaggi regolari possono anche portare a difficoltà nel restare incinta. Dovresti sempre parlare con il tuo medico prima di provare questa pratica a casa.

Se il tuo medico pensa che sia sicuro che tu provi, ti consiglierà nello specifico. Il  creatore di Tea Tree Therapy suggerisce di mischiare una soluzione di una parte di olio di albero del té solubile con sette parti di acqua per ottenere il  massimo effetto quando combinato con le supposte.

    1. Possibili effetti collaterali e rischi

Anche se molte persone applicano l’olio di albero del té alle pareti vaginali senza problemi, degli effetti collaterali minori sono possibili.

Potresti sentire:

  • prurito nel punto di inserzione
  • perdite d’acqua
  • rossore nell’area vaginale

Se sviluppi un disagio, interrompi l’utilizzo. Contatta il tuo medico se i tuoi sintomi continuano anche dopo aver completato il tuo trattamento.

L’olio di albero del té non dovrebbe mai essere ingerito o preso oralmente. L’ingestione orale potrebbe causare una perdita della coordinazione muscolare, confusione o altri sintomi.

    1. Altre opzioni di trattamento

Puoi anche usare farmaci da banco o ricette antimicotiche per combattere le infezioni da lieviti. Si trovano creme, unguenti, supposte o pastiglie. Questi trattamenti sono spesso sicuri durante la gravidanza.

I farmaci da banco sono di solito usati dai tre ai sette giorni.

Tra i più popolari troviamo:

  • butoconazolo (Gynazole-1)
  • clotrimazolo (Gyne-Lotrimin)
  • miconazolo (Monistat 3)
  • terconazolo (Terazol 3)

Questi medicinali possono causare bruciore o irritazione dentro e attorno alla vagina. Alcuni contengono olio, perciò potresti aver bisogno di usare un contraccettivo alternativo per evitare gravidanze indesiderate.

Le medicine a singola dose, come il fluconazolo (Diflucan), si prendono per via orale. Si prendono inoltre solo con la ricetta. Se la prima dose non funziona, il tuo medico potrebbe prescrivertene una seconda da prendere tre giorni dopo.

    1. Punti di vista

Alcuni recensori dichiarano che le supposte di olio di albero del té hanno aiutato ad eliminare i propri sintomi in pochi giorni, ma altri dicono di aver atteso una settimana o più per trovare sollievo.

È anche possibile che questa terapia non abbia alcun effetto sui tuoi sintomi, a prescindere dal periodo di tempo in cui la usi. Potrebbe anche portare ad ulteriori irritazioni o fastidi. Puoi fare un test di sensibilità strofinando un piccolo quantitativo di olio sul tuo avambraccio e guardando gli effetti.

Dovresti sempre consultare il tuo medico prima di usare un rimedio alternativo, specialmente se usato internamente. Ti può informare sui tuoi rischi individuali o  effetti collaterali e complicazioni, e allo stesso modo consigliarti sull’utilizzo.

Dovresti consultare il medico anche nel caso i tuoi sintomi non migliorino nel giro di una settimana o nel caso peggiorassero.